Seppellire l’ascia di guerra? Così sembrerebbe, ma solo a parole, non a fatti. I fans del MotoGP stanno vivendo anche quest’anno l’accesa rivalità tra Marquez e Valentino Rossi, accentuata ulteriormente dopo l’episodio avvenuto durante questo motomondiale in Argentina.

MotoGP 2018, continua la rivalità tra Marquez e Rossi

Per Marquez il discorso è chiuso, secondo lo spagnolo, che di recente ha parlato alla stampa, la tensione relativa allo scontro in Argentina con il pilota pesarese è stata archiviata. Parole che fanno capire che nei confronti dello spagnolo non ci sia alcun astio, e invece sembra chiaro che le cose non stanno proprio così. Se da un lato infatti Marc asserisce che è stato tutto chiarito e che quindi è tempo di pace, dall’altra manda una nuova frecciatina al collega rivale.

Ti potrebbe interessare anche: MotoGP 2018, prossima tappa a Jarez, intanto Roberts elogia Marquez

Marquez ha infatti citato l’ultimo episodio accorso a Jarez, quando a scontrarsi stavolta sono stati Dovizioso, Pedrosa e Lorenzo. In questo caso, dice lo spagnolo, i tre piloti si sono comportati da gentiluomini. Insomma, proprio a sottolineare che in quell’altra occasione il comportamento di Rossi fu tutt’altro che elegante. Ricorderete infatti che lo spagnolo andò al suo box per scusarsi con lui dopo la gara, ma Valentino chiese al suo team di allontanarlo senza mezzi termini.

Come se non bastasse, Marquez rincara la dose cercando la stoccata anche dal punto di vista qualitativo. Lo spagnolo ha infatti espresso parole di elogio verso Zarco, ad oggi il più veloce nelle performance con Yamaha, ed aggiunge che averlo fatto scappare potrebbe essere un grave errore da parte della scuderia rivale. Il MotoGP 2018 si arricchirà di un nuovo capitolo il 20 maggio, quando andrà in scena il GP di Francia, quinta gara di questo mondiale.

MotoGP, Marquez nuove frecciatine verso Rossi

Potresti essere interessato anche a: MotoGP 2018, ancora Marquez in trionfo, risultati GP Jerez

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here