Colpo di scena nel mercato del MotoGP. Si concretizza in poche ore quel che sembrava impensabile fino a ieri, soprattutto dopo la vittoria del Mugello. Ebbene, Lorenzo passa con Honda e saluta la Ducati dopo 4 anni. Ora con Marquez formerà la coppia più forte che il team nipponico abbia mai avuto.

MotoGP, Lorenzo firma con Honda

Probabilmente, l’addio di Pedrosa ha inciso non poco sulle scelte di Honda di accelerare con Lorenzo e chiudere la trattativa in poche ore. Sta di fatto che ci troviamo di fronte ad una delle trattative più sorprendenti e incredibili della storia del MotoGP, poiché nessuno si sarebbe aspettato un esito del genere, almeno non in questi termini. Intendiamoci, che Lorenzo stesse valutando altre opzioni e fosse pronto prima o poi a lasciare Ducati, non è una sorpresa, ma lo sviluppo della vicenda ha lasciato tutti sorpresi.

Potrebbe interessarti anche: MotoGP 2018, Dovizioso sa che il GP del Mugello può essere la svolta

A lasciare sorpresi è soprattutto il fatto di essere passato in Honda, ma come dicevamo, sembra decisiva la partenza di Pedrosa in questo senso. Ad ogni modo, dalla prossima stagione Lorenzo e Marquez correranno insieme e rappresenteranno probabilmente la coppia da battere per il prossimo motomondiale, sicuramente la più forte di sempre per quanto riguarda la scuderia. Ma andiamo a vedere qualche dettaglio aggiuntivo riguardo al contratto di Lorenzo.

A quanto pare, il primo accordo è arrivato proprio al Mugello, tappa conquistata da Lorenzo. E il beneplacito sembra essere arrivato proprio da Marquez. Lo spagnolo infatti ha espresso il desiderio di avere un compagno di scuderia veloce, subito accontentato. Chi pensava quindi che Marc avrebbe potuto vedere di cattivo occhio l’arrivo di un potenziale rivale nel suo stesso team, si sbaglia di grosso. Due anni per Lorenzo ora con Honda per dimostrare che la scelta è stata quella giusta. Circa 4 milioni a stagione le cifre dell’ingaggio.

Mercato MotoGP, Lorenzo firma con Honda

Potrebbe interessarti anche: MotoGP 2018, a Lorenzo la tappa del Mugello, che crollo Marquez

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here