Procedono spediti i lavori in casa Mercedes, ma in questa fase di premondiale di Formula 1 non sono certo mancati gli intoppi per la scuderia campione in carica. Ora però sembra tutto rientrato nella norma.

Formula 1, la Mercedes c’è

Allarme rientrato in casa Mercedes, dopo i problemi riscontrati nelle ultime settimane. L’esigenza di aumentare la potenza era un cruccio che stava assillando Wolff, ma ora il problema sembra finalmente risolto: trovati i necessari cavalli extra dal sistema di recupero dell’energia. Con una Mercedes ancora più potente c’è da stare tutti sull’attenti e sperare che anche le altre rivali, in primis la Ferrari, possano trovare le risposte giuste per lanciare una degna sfida. Ecco di seguito il calendario del mondiale.

17 marzo GP Australia Melbourne

31 marzo GP Bahrain Sakhir

14 aprile GP Cina Shanghai

28 aprile GP Azerbaijan Baku

12 maggio GP Spagna Barcellona

26 maggio GP Monaco Monaco

9 giugno GP Canada Montreal

23 giugno GP Francia Le Castellet

30 giugno GP Austria Spielberg

14 luglio GP Gran Bretagna Silverstone

28 luglio GP Germania Hockenheim

4 agosto GP Ungheria Budapest

1 settembre GP Belgio Spa

8 settembre GP Italia Monza

22 settembre GP Singapore Singapore

29 settembre GP Russia Sochi

13 ottobre GP Giappone Suzuka

27 ottobre GP Messico Citta’ del Messico

3 novembre GP USA Austin

17 novembre GP Brasile San Paolo

1 dicembre GP Abu Dhabi Yas Marina

Mercedes ancora più potente nel prossimo mondiale di Formula 1

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, Minardi sposa in pieno le scelte della Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here