E’ spaccato in due il popolo della Formula 1, con Vettel accusato fortemente di essere uno dei motivi principali della debacle Ferrari, ma c’è anche chi lo difende, smascherando le non poche pecche del team anche quest’anno.

Formula 1, Vettel colpevole o innocente?

Sono giorni di pausa in Formula 1, dopo l’ultimo gran premio che ha virtualmente dato il mondiale alla Mercedes, si sono sprecati i pareri di appassionati ed esperti. I limiti della Ferrari sembravano essere stati eliminati o quantomeno ridotti, e invece nelle ultime tappe si sono ripresentati. Dall’altra parte, Mercedes è riuscita ad accantonare le sue difficoltà ed ha iniziato a correre. E quando Hamilton ha messo il piede a tavoletta, il mondiale è finito.

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, crisi Ferrari: saltano i nervi a Maranello, Arrivabene contro Binotto

Forti accuse anche per Vettel, secondo molti incapace di reggere il livello di un campione come Hamilton, ma dalla Germania lo difendono a spada tratta. E’ in particolare Michael Schmidt, corrispondente di Auto Motor und Sport, a difenderlo con grande convinzione dall’alto della sua esperienza ultra ventennale come giornalista del Circus. In particolare, Schmidt difende il tentativo di sorpasso di Vettel ai danni di Verstappen, scelta più volte contestata dagli appassionati nostrani.

Doveva passarlo il più velocemente possibile. E avrebbe dovuto farlo esattamente in quella curva. Vettel aveva bisogno dell’elemento sorpresa e di uno di quei pochi momenti in cui aveva la batteria completamente carica, mentre il suo avversario no. Questa in sostanza l’arringa di difesa del giornalista che nei confronti del connazionale ha spesso spezzato una lancia. Al di là delle difese e delle accuse, la Ferrari deve tornare compatta per riorgannizzare il proprio futuro, vicino e lontano.

La Formula 1 si divide su Vettel, chi lo attacca e chi lo difende

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, Villeneuve attacca Vettel, Raikkonen lo difende ancora

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here