Mentre in casa Mercedes c’è depressione e scoramento per quanto visto nell’ultimo GP di Formula 1, in casa Ferrari c’è grande entusiasmo, ma anche un pizzico di scaramanzia. Il tedesco Vettel sogna in grande, il titolo ormai è l’obiettivo di tutti a Maranello.

Formula 1, Vettel vuole quella cosa lì

Ormai è italiano di adozione, e quindi per tradizione anche un po’ scaramantico, Vettel sogna il mondiale, ma non lo nomina apertamente, per paura che porti male. Quella cosa lì è comunque il sogno di tutti a Maranello e dopo quanto visto in Canada, il sogno sembra davvero possibile. Anche se in classifica solo un punto separa il primo Vettel dal secondo Hamilton, l’impressione è che Ferrari abbia davvero dimostrato di avere qualcosa di più rispetto alle frecce argentate.

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, Wolff ha paura, quest’anno Mercedes rischia di non andare lontano

Vettel si dice orgoglioso di far parte della Ferrari e racconta ai microfoni dei giornalisti le sue emozioni e l’entusiasmo che lo porta ogni volta a correre e sfidare gli altri campioni raggiungendo e superando i limiti della macchina che la casa di Maranello gli ha messo a disposizione. Il pilota si sofferma poi proprio sulla monoposto di quest’anno, a suo dire molto divertente da guidare e con un sacco di carico aerodinamico. C’è anche però qualche aspetto negativo, secondo Vettel infatti sono le più pesanti che abbia mai guidato, ma anche le più veloci e potenti.

Sta diventano sempre più concreto quindi il sogno per Ferrari, ma naturalmente Mercedes non mollerà di un centimetro fino alla fine e nella corsa ci mettiamo anche Red Bull, a furor di popolo, e giustamente, considerata la terza potenza di questo campionato del mondo. Intanto, settimana di pausa per il gran premio di Formula 1, si tornerà in pista il 25 giugno in quel di Le Castellet alle 16:10 sul circuito di Paul Ricard in Francia.

Vettel sogna il mondiale di Formula 1

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, Volwes ridimensiona la crisi Mercedes, tutto secondo programma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here