La Formula 1 va ufficialmente in vacanza, completata la due giorni di test in Ungheria, ora i piloti e i team tutti si fermano per tre settimane di riposo. Si ritorna in pista il 26 agosto con il GP del Belgio.

Formula 1, pausa prima della seconda parte

Sarà una seconda parte avvincente, con Ferrari e Mercedes a giocarsi il mondiale di Formula 1, ma ora una piccola pausa. Intanto, completati i test in Ungheria, da registrare l’ottimo risultato ottenuto da Mercedes, gli esperti però sono impressionati dalle prestazioni della Ferrari.  riscontri arrivati dall’ultima giornata di attività in pista hanno confermato quanto visto ventiquattrore prima, anche se in cima alla graduatoria dei tempi ha concluso una Mercedes, con George Russell che si è preso la soddisfazione di ottenere il miglior crono assoluto: 1’15”575.

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, Hamilton vince ancora e allunga in classifica su Vettel

Nella prima giornata era stata invece la Ferrari a chiudere con il miglior tempo, con un Giovanazzi in versione super che ha impressionato tutti. Nella seconda giornata al posto di Giovanazzi nella monoposto si è seduto Kimi Raikkonen. Il tempo del finlandese è ottimo, 1’15”805 con gomma soft. Insomma, Iceman ha confermato quanto di buono si era visto nel giorno precedente con una Ferrari che sembra avere davvero qualcosa in più quest’anno.

La Ferrari sembra l’avversario da battere quest’anno, in Formula 1 gli esperti parlano chiaro, la Rossa di Maranello ha tutte le carte in regola per vincere questo mondiale. Intanto però in testa alla classifica piloti c’è Hamilton, e la Mercedes in quella costruttori. Se davvero a Maranello sono così forti, cosa sta andando storto allora? La monoposto sembra avere qualcosa in più delle frecce argentate, evidentemente allora le colpe sono da imputare a qualcos’altro e se non riuscirà alla fine a portare a casa il titolo, la Ferrari dovrà davvero mangiarsi le mani.

Pausa in Formula 1 dopo la due giorni di test in Ungheria

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, test in Ungheria, che numeri per Giovinazzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here