Grandi manovre in casa Ferrari, il nuovo mondiale di Formula 1 si prepara al debutto, ma c’è ancora molto da fare prima di posizionarsi ai nastri di partenza.

Formula 1, via Arrivabene

Il primo colpo di scena arriva in casa Ferrari, via Arrivabene, al suo posto promosso Binotto che ricoprirà quindi la carica lasciata vacante. Intanto, anche i lavori sulla nuova monoposto procedono spediti, e dagli ultimi test fatti al simulatore, la macchina risulta anche più veloce dello scorso anno. Notizie che fanno sicuramente ben sperare e rincuorano i tifosi. Andiamo a scoprire il calendario del mondiale.

17 marzo GP Australia Melbourne

31 marzo GP Bahrain Sakhir

14 aprile GP Cina Shanghai

28 aprile GP Azerbaijan Baku

12 maggio GP Spagna Barcellona

26 maggio GP Monaco Monaco

9 giugno GP Canada Montreal

23 giugno GP Francia Le Castellet

30 giugno GP Austria Spielberg

14 luglio GP Gran Bretagna Silverstone

28 luglio GP Germania Hockenheim

4 agosto GP Ungheria Budapest

1 settembre GP Belgio Spa

8 settembre GP Italia Monza

22 settembre GP Singapore Singapore

29 settembre GP Russia Sochi

13 ottobre GP Giappone Suzuka

27 ottobre GP Messico Citta’ del Messico

3 novembre GP USA Austin

17 novembre GP Brasile San Paolo

1 dicembre GP Abu Dhabi Yas Marina

Formula 1, la Ferrari saluta Arrivabene

Potrebbe interessarti anche: Formula 1, il ritorno di Kubica: ‘sono tornato per restarci’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here