Ford farà il suo meglio per assicurarsi che una foratura non metterà in difficoltà i suoi clienti con pneumatici autosigillanti Michelin. I pneumatici autosigillanti Michelin non sono nuovi, sono stati sviluppati per la Chevrolet Bolt EV, ma la nuova Ford Explorer sarà il primo SUV che li indosserà come equipaggiamento di serie su finiture selezionate. Lo ha annunciato la casa americana martedì. Nello specifico, i modelli Platinum e Limited Hybrid a trazione integrale otterranno di serie i pneumatici autosigillanti. Saranno facoltativi nei modelli Explorer Limited non ibridi. Ogni Explorer sarà anche dotato di una ruota di scorta e utilizzerà un pneumatico 255 / 55R20.

Grazie a questi pneumatici se il guidatore calpesterà un chiodo, i pneumatici, che sono rivestiti con un sigillante in gomma eco-compatibile per tappare la foratura, impediranno che l’aria fuoriesca rapidamente. I dati interni della Michelin hanno mostrato che le gomme hanno fermato il 90% delle forature che misuravano fino a un quarto di pollice di diametro. Lo pneumatico mostrava solo una perdita di 15 psi in una settimana dopo la foratura. Quindi, sì, l’autista dovrà comunque sostituire o riparare lo pneumatico, ma almeno senza dover cambiare da solo la sua gomma sul ciglio della strada.

Se l’oggetto, come una vite, rimane nel pneumatico, il sigillante circonda la vite per impedire all’aria di fuoriuscire. Se la vite cade, il sigillante riempie il battistrada per riempire il foro fino a un quarto di pollice. La rete di sicurezza garantisce che la nuova Ford Explorer sia ancora sicura da guidare per il momento. Eventuali avvisi di bassa pressione dei pneumatici dovrebbero essere risolti però il prima possibile. Come gli altri pneumatici, i pneumatici autosigillanti non sono in grado di riparare le forature sui fianchi.

Leggi anche: Volkswagen potrebbe utilizzare gli stabilimenti americani di Ford per costruire auto

La nuova Ford Explorer potrà contare su gomme autosigillanti che si riparano da sole in caso di foratura

Leggi anche: Ford e Walmart testano le prime consegne di generi alimentari da parte di veicoli autonomi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here