Fiat 500X presto sarà interessata dal restyling di metà carriera. Questo potrebbe essere mostrato entro la fine dell’anno. L’evento che potrebbe essere scelto per questo importante debutto potrebbe essere il Salone dell’auto di Parigi 2018 di ottobre. La vettura nelle ultime ore è stata nuovamente protagonista di un nuovo avvistamento. Le immagini hanno fatto il giro del web e qualcuno ha voluto fare un confronto con il vecchio modello per comprendere quelle che saranno le differenze tra i due crossover.

Fiat 500X: ecco le ultime foto spia del nuovo modello che sarà presentato entro fine anno

Guardando con attenzione le foto spia, possiamo notare come le principali differenze estetiche tra vecchio e nuovo modello di Fiat 500X riguarderanno i gruppi ottici anteriore e posteriori che vedranno leggermente modificato il proprio design. Vi sarà inoltre l’introduzione della tecnologia Led. Per il resto si attendono anche novità importanti per quanto concerne l’abitacolo del crossover. Questo in particolare dovrebbe prevedere un importante aggiornamento del sistema di infotainment Uconnect. 

In arrivo anche la versione Abarth?

Per il resto, secondo quelle che sono le indiscrezioni che circolano con maggiore insistenza, allestimenti e motori saranno confermati. Il veicolo continuerà ad essere prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler di Melfi. Il lancio sul mercato dovrebbe avvenire a partire dai primi mesi del prossimo anno. Inoltre qualcuno ipotizza anche che contemporaneamente alla presentazione del restyling di Fiat 500X possa essere lanciata sul mercato anche la versione Abarth. Per queste e altre novità però  occorrerà aspettare conferme ufficiali che potrebbero arrivare nel corso della prossima estate.

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles e Waymo annunciano un nuovo accordo per la guida autonoma

Fiat 500X
Fiat 500X: ecco le ultime foto spia del nuovo modello che sarà presentato entro fine anno e lanciato sul mercato nel 2019

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles: negli Stati Uniti un suo ex funzionario ammette di aver corrotto alcuni sindacalisti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here