Entro giugno finalmente sapremo se FCA ha davvero intenzione di procedere allo spin off della controllata Magneti Marelli. Di questa operazione si parla già da alcuni anni ma adesso sembra finalmente che sia arrivato il momento per l’annuncio ufficiale. Fiat Chrysler Automobiles nelle scorse ore ha fatto sapere che nel secondo trimestre del 2018 il suo consiglio d’amministrazione si riunirà per decidere il possibile scorporo di Magneti Marelli da Fiat Chrysler. Questo significa che quando il prossimo 1 giugno a Balocco il numero uno Sergio Marchionne svelerà il suo nuovo piano industriale quinquennale, già sapremo il destino di Magneti Marelli.

FCA prenderà una decisione sullo scorporo di Magneti Marelli nel secondo trimestre del 2018

Le probabilità che tale spin off avvenga sono molto elevate. Si tratta del resto di un’operazione del valore di almeno 4 o 5 miliardi di euro. In FCA per il momento non si sbilanciano sulla questione. Il riserbo sulla decisione che verrà presa dovrebbe rimanere almeno fino a quando lo stesso Sergio Marchionne non comunicherà la decisione presa. Sicuramente il prossimo 1 giugno a Balocco sapremo già se Magneti Marelli non farà più parte di Fiat Chrysler in futuro.

Niente spin off per Alfa Romeo e Maserati

Il precedente spin off di Ferrari sta avendo ottimi risultati e dunque ciò sembra incoraggiare molto i dirigenti di FCA nel ripetere l’esperimento. Quello che invece è certo è che per il momento nessuno scorporo è previsto per Alfa Romeo e Maserati. Le due celebri case automobilistiche non sono infatti ancora pronte ad un simile passo.

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles: lo spin off di Magneti Marelli potrebbe portare tra i 4 e 6 miliardi

Fiat Chrysler Sergio Marchionne
Fiat Chrysler Sergio Marchionne presto sarà chiamato a decidere dell’eventuale scorporo di Magneti Marelli dal gruppo italo americano

Leggi anche: Fiat Chrysler  Automobiles vuole replicare con Ram in America Latina quanto ottenuto con Jeep

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here