Il futuro di FCA in Italia si sta delineando in maniera piuttosto limpida a pochi giorni dall’annuncio del nuovo piano industriale quinquennale che sarà effettuato da Sergio Marchionne a Balocco il prossimo 1 giugno. In quella data il boss di Fiat Chrysler Automobiles confermerà che nel nostro paese in futuro si costruiranno solo auto premium. Questo significa che grande spazio verrà dato alle nuove auto di Alfa Romeo, Maserati e Jeep che dunque diventeranno le vere protagoniste del settore.

FCA convertirà i propri stabilimenti italiani alla produzione di veicoli premium

Non solo in Italia FCA produrrà solo auto di Alfa Romeo, Jeep e Maserati ma inoltre la maggior parte di questi veicoli saranno Suv. Sicuro è l’arrivo di un suv compatto targato Maserati a Mirafiori, quasi certi anche due Suv di Alfa Romeo uno dalle dimensioni importanti l’altro invece più piccolo di Stelvio. Infine a Pomigliano molto probabilmente verrà prodotto un mini Suv targato Jeep. 

Anche l’auto che sostituirà a Melfi Fiat Punto potrebbe essere un crossover

Anche l’auto che sostituirà a Melfi Fiat Punto potrebbe essere un crossover. Si vocifera sempre a marchio Alfa Romeo in sostituzione di MiTo ma al momento da questo punto di vista vi sono ancora pochi riscontri. Maggiori dettagli trapeleranno sicuramente nelle prossime settimane. Quello che è certo è che quella di FCA sarà un’autentica rivoluzione.

Leggi anche: FCA: Bloomberg svela un incontro con Geely prima dell’accordo dei cinesi con Daimler

FCA
FCA: il gruppo italo americano del numero uno Sergio Marchionne convertirà i propri stabilimenti italiani alla produzione di veicoli premium

Leggi anche: Jeep B-Suv: il modello potrebbe sostituire Fiat Panda a Pomigliano secondo Bloomberg

CONDIVIDI
Articolo precedenteFord Fiesta RS si farà e arriverà nel 2019
Articolo successivoNuova Bmw X5 debutterà entro fine anno, lo ha confermato il numero uno di Bmw
Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza nel 2006, blogger del settore auto da oltre dieci anni, grande appassionato di motori, sport e tecnologia. Grande esperto di Alfa Romeo, Fiat, Ferrari e Maserati, ho collaborato in qualità di redattore con vari siti specializzati tra cui GenteMotori e Club Alfa. Dal 2017 scrivo per Investireoggi.it e AutoSpecial.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here