Non si placano le polemiche dopo la cancellazione del GP di MotoGP a Silverstone. Dopo le dichiarazioni raccolte nel post gara (si fa per dire), si aggiungono al coro degli innocentisti anche altri nomi noi, ma è ancora Ducati ad accendere il fuoco.

MotoGP, Silverstone tra mille polemiche

Tra innocentisti e colpevolisti spiccano le voci di Rossi e Ducati. Il pilota pesarese fa sapere che si è trattato di una decisione giusta e legittima, impossibile voler rischiare la vita fino a questo punto. Continua però a spingere con il piede sull’acceleratore della polemica il team Ducati. Non tutti hanno deciso, dice la rossa. E’ il team manager Tardozzi a metterci il carico successivo affermando che Non ci sono state comunicazioni ufficiali della Dorna, alcuni l’hanno saputo in tv e sono andati alla riunione. Una scelta del genere andrebbe presa da tutti i piloti della griglia.

Potrebbe interessarti anche: MotoGP al veleno, polemiche sul GP di Silverstone cancellato

Ad ogni modo, le polemiche della Ducati non sembrano tanto rivolte alla decisione in sé, ma al modus. Al di là della decisione presa, che ha diviso i protagonisti, quello che ha scatenato dure polemiche è stata la modalità con cui è stata presa la decisione definitiva. In sostanza, è mancata in primis una comunicazione ufficiale da parte della Dorma, cosa praticamente inaccettabile. Inoltre, non tutti i piloti hanno preso parte alla decisione nella riunione finale, altra cosa inaccettabile.

La notizia, afferma Tardozzi, è stata appresa in tv, cosa a dir poco sconcertante. Ci si chiede a questo punto in che modo la Dorma stia gestendo in generale il mondo della MotoGP se una decisione tanto grande viene gestita in così malo modo. E per fortuna che i mal pensanti in casa Ducati non si sono ancora spinti oltre, tra i tifosi infatti c’è chi fa serpeggiare la voce che tale avviso sia stato deliberatamente ignorato per sfavorire la rediviva Ducati.

Non si placano le polemiche in MotoGP dopo Silverstone

Potrebbe interessarti anche: MotoGP, doppietta Ducati a Brno, Dovizioso torna campione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here